Tutto sul volo umano nel mondo

Argomenti Correlati


Paracadute.

Reprehenderit quine voluptate velitesse quami dolorem eum fugiat quo voluptas nulla pariatur nihil molestiae consequatur velillum occaecat

Continua.....

Parapendio.

Reprehenderit quine voluptate velitesse quami dolorem eum fugiat quo voluptas nulla pariatur nihil molestiae consequatur velillum occaecat

Continua.....

Paracarrello.

Reprehenderit quine voluptate velitesse quami dolorem eum fugiat quo voluptas nulla pariatur nihil molestiae consequatur velillum occaecat

Continua.....
Il Paracarrello

detto anche Trike o PPT (Powered Paraglider Trike), è un modo di volare sfruttando le caratteristiche del parapendio tradizionale con l'aggiunta di un carrello con motore a uno o due posti. E' un velivolo dedicato al volo da Diporto Sportivo (VDS). Volare con il Paracarrello. A differenza del paramotore, il pilota, nel paracarello è seduto su un carrello dotato di 3 o 4 ruote, con comandi, sedile e motore, collegato con dei cavi ad un parapendio. E' la versione del paracarrello in cui non si ha la necessità di correre, permettendo a chi ha difficoltà a correre o sopportare il peso del motore sulle spalle, di avvicinarsi a questo sport. I punti di forza del paracarrello rispetto al suo fratello paramotore sono diversi. Non occorre portare più il gruppo motore/elica sulla schiena, non bisogna più fare corse per decollare ponendosi nella giusta direzione rispetto al vento salvando gambe e ginocchia da cadute, facilità di lipotaggio in volo, facilità di atterraggio su qualsiasi tipo di pista, in più abbiamo una serie di strumenti di volo simile a quelli per gli aerei ultraleggeri. Inoltre la forza da impiegare per decollo, pilotaggio e atterraggio, è minore rispetto ad un paramotore. Ecco che questo velivolo è adatto anche per le donne che possono pilotarlo con facilità.
Il carrello, denominato, trike è realizzato in materiali metallici con leghe aereonautiche e deve poter ospitare il pilota e l'eventuale passeggero, supportare il motore e avere le ruote con il sistema frenante. Per tutto il resto è simile ad un parapendio. La vela che sorregge il carrello e i suoi comandi sono uguali a quella del paramotore, ovviamente è dimensionata in base al peso del carrello, comprensivo di motore, e dell'equipaggio che deve trasportare.
Per pilotare un paracarrello occorre avere l'attestato di Pilota di Paracarrello rilasciato dalle scuole di volo riconosciute dall'Aero Club d'Italia dopo aver seguito lezioni pratiche e teoriche ed un esame.
Ora prova a volare con il paracarrello.........




Associazioni - Associazioni sportive, club di volo in paracarrello, tutti i siti e portali dedicati ai clubs, associazioni, gruppi di appassionati di volo con il paracarrello in Italia e nel mondo. Voli in tandem in paracarrello in Italia e nel mondo.

Brevetto corsi e scuole per il conseguimento del brevetto di pilota per volare in paracarrello. In Italia il brevetto viene rilasciato dall'Aero Club d'Italia.

Competizioni nazionali ed internazionali di paracarrello.

Equipaggiamento per il volo in paracarrello.

Federazioni di paracarrello.

Negozi di attrezzature, accessori ed equipaggiamento per paracarrello.

Piloti di paracarrello.

Piste di decollo e atterraggio per il paracarrello. Indirizzo, coordinate per il volo, caratteristiche delal pista, parcheggi, alberghi o ristornati nelel vicinanze.

Produttori Italiani e nel mondo di paracarrello.

Tours viaggi per appassionati di volo in paracarrello

Utilizziamo i cookie per migliorare i servizi ai lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.Info