Tutto sul volo umano nel mondo

Argomenti Correlati


Aerei

Schede sugli aerei prodotti nel mondo.

Continua...
Il Razzimodellismo

è un hobby che consiste nel realizzare riproduzioni di vettori spaziali, razzi e missili, corrispondenti al reale, capaci di volare. Il razzimodello deve esser realizzato in materiali incapaci di procurare danni come balsa, cartone e plastica, motorizzati con propulsori reperiti in commercio, e cosa importante, devono avere un sistema che lo faccia atterrare dolcemente ne consenta il recupero. Fai volare missili realizzati in casa. Per la particolarità di questo hobby e per la sua pericolosità, il razzimodellismo, è regolamentato da un codice di sicurezza dalla Fédération Aéronautique Internationale (FAI), ed in Italia dall'AeCI e, per suo tramite, dal CONI, che hanno adottato i regolamenti studiati e vigenti negli Stati Uniti. La FAI classifica i modelli spaziali nella categoria S, Space Models, e li suddivide in classi in base al tipo di gara: altezza, di durata, di riproduzioni in scala, etc. Tra le sue attività ACME include anche l'organizzazione di semplici gare studiate per facilitare la partecipazione anche ai meno esperti, grazie a regole semplici che permettono a chiunque di gareggiare anche con modelli in scatola di montaggio. L'ACME Italia regola questa disciplina nel nostro paese.
Infatti furono proprio due statunitensi, G .Harry Stine ed Orville Carlisle, che alla fine degli anni '50 dettero le linee guida di questo hobby acquistando sul mercato i motori per i razzi. In precedenza questi venivano realizzati artigianalmente ed erano frequenti gli incidenti. Con l'utilizzo di propulsori, sicuri e testati, presenti in commercio realizzati da aziende specializzate si è alzato il livello di sicurezza permettendo a molti appassionati ad avvicinarsi alla pratica di questo tipo di modellismo dinamico. I razzimodelli possono esser realizzati utilizzando scatole di montagio presenti in commercio, oppure, partendo da un progetto scaricabile da internet utilizzando i componenti presenti in commercio.
I componenti di un razzo in miniatura sono i soliti di quelli reali:

  • ogiva: è la parte finale del razzo, la punta, che solitamente si apre con la carica di espulsione per permettere l'uscita del paracadute che frena la caduta del razzimodello. La forma geometrica deve permettere di perforare l'aria per far decollare il razzo e prendere velocità, percui, slitamente ha una forma semiellittica, conica, a cono stondato, a parabola. Il materiale con cui viene realizzato è in plastica o legno di balsa;
  • corpo o fusoliera: è la parte piu grande del modello ed ha forma cilindrica costruito in cartone robusto e leggero oppure in plastica;
  • stabilizzatori o pinne: danno stabilità in volo e sono costruite in legno o in fibra di vetro nel numero di tre o quattro;
  • supporto motore: è un cilindro inserito nel razzimodello che alloggia il motore;
  • motore: è classificato in base ad una tabella redatta dalla National Association of Rocketry con un codice composta da una lettera e due numeri. La lettera indica la classe di impulso; il primo numero indica la spinta media in Newton, il secondo numero indica i secondi che passano tra lo spegnimento del motore e l'apertura del paracadute.

Oggi ci sono in commercio componenti e dispositivi elettronici a basso costo e miniaturizzati che permettono di dotare il razzimodello di macchine per riprese fotografiche o video e altimetri per verificare l'effettiva altezza raggiunta. Il modello, per legge, deve esser dotato di un sistema di caduta che ne rallenti la velocità e a tale scopo viene usato un paracadute. L'altezza che possono raggiungere questi modelli varia, per i modelli piccoli o medi, da 50 a 300 metri , mentre i modelli grandi o High Power possono arrivare a 1000 metri di altezza.
Non tutti gli spazi sono adatti a praticare il razzimodellismo. I modelli piccoli possono esser lanciati in prati e campi, ma per i modelli di dimensioni maggiori occorrono spazi adeguati. Per il lancio di tutti i razzi è obbligatoria una rampa di lancio sufficentemente rigida da garantire la direzione in fase di decollo. Per dare l'impulso al motore occorre un comando elettrico posto ad una distanza che garantisca la sicurezza delle persone presenti, il comando deve esser dotato di una chiave di sicurezza che eviti accensioni involontarie. Per il recupero il modello può esser dotato di un localizzatore GPS che ne permetta il ritrovamento, le condizioni atmosferiche con presenza di vento possono portare il modello lontano dalla zona di lancio per effetto della spinta sul paracaduta. Le categorie in cui vengono suddivise le discipline del razzimodellismo sono:

  • Low Power - bassa potenza : razzimodelli di piccole dimensioni che raggiungono quote basse e si possono lanciare spesso;
  • Mid Power - media potenza : modelli medio grandi che raggiungono quote medie spinti da motori più potenti;
  • High Power (HPR) - alta potenza : modelli di razzi dalle grandi dimensioni con motori di grande potenza e raggiungono quote elevate.

Qui sotto trovi le informazioni relative all'auto costruzione dei tuoi missili, alle tecnologie dei razzi, con progetti di modelli di missili, simulazioni e materiali per una costruzione corretta dei vostri razzi, fino ai campi dove far volare il vostro missile, tutto completato da molte fotografie e video.



Agenzie Spaziali - Agenzie spaziali governative responsabili dei programmi spaziali, sia civili che militari, di ogni nazione..

Associazioni di Razzimodellismo - Associazioni, club e gruppi di appassionati di modellismo missilistico nel mondo che possono aiutarti ad iniziare questo hobby, principi di funzionamento dei modelli volanti di missili, categorie di modelli e legislazione oltre alla regolamentazione relativa al modellismo spaziale, e molti altri argomenti relativi al razzimodellismo come la progettazione, costruzione, propulsione, elettronica, finitura, sistemi di lancio e recupero dei modelli di razzi e missili.

Federazioni di Razzimodellismo - Elenco completo dell'organizzazioni nazionali, nel mondo, che si interessano alla gestione, organizzazione, diffusione, e alla legislazione del razzimodellismo, modellismo spaziale e anche missilistica sperimentale. Un'ampia visione di come viene gestito, organizzato e promosso il modellismo spaziale nei vari stati del mondo.

Riviste di modellismo missilistico - Elenco completo delle riviste, settimanali, giornali e periodici che si occupano del razzimodellismo, modellismo spaziale e anche missilistica sperimentale. Articoli, recensioni, editoriali e fotografie su tutto quello che riguarda il modellismo missilistico nel mondo.

Siti web di interesse generale - Altri siti web di interesse generale sul modellismo che riguarda i missili e il modellismo spaziale. Appassionati o associazioni che mettono a disposizione di tutti notizie ed esperienze per la diffusione di questo particolare tipo di modellismo: razzimodellismo, modellismo spaziale e anche missilistica sperimentale.



Utilizziamo i cookie per migliorare i servizi ai lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.Info