Tutto sul volo umano nel mondo

Argomenti Correlati


Aerei

Tutti gli aerei prodotti dal primo volo dei Fratelli wright ad oggi.

Continua....
Tutte

le informazioni su questo tipo di volo che raccoglie molti appassionati: dal volo con gli aerei ultraleggeri, alle modalità di come prendere il brevetto di volo per ultraleggero con un elenco completo delle scuole di volo in aereo ultraleggero e le piste dove praticare questo hobby.
Il volo in aereo ultraleggero nel mondo.Ma cos'è un ultraleggero? Il nome stesso di questa categoria di velivoli svela cos'è un aereo ultraleggero. L'ultraleggero è un velivolo con dei limiti di peso regolamentati, minori di quelli degli aerei dell'aviazione generale costruiti per il volo da diporto. Il peso massimo al decollo, comprenso di strumenti, cinture e paracadute deve essere di 300 kg (350 kg per anfibi ed idrovolanti) per i monoposto a motore; biposto a motore: 450 kg (500 kg per anfibi ed idrovolanti).
L'ultraleggero prende come nome anche la sigla ULM che deriva dall'abbreviazione del nome completo Ultra Leggero a Motore oppure dal francese Ultra-Léger Motorisé.
Oltre alla limitazione del peso, l'ultraleggero se monoposto deve avere una velocità di stallo non superiore a 65 km/h; nel caso di biposto la velocità di stallo non deve superare i 65 km/h. Nonostante queste limitazioni dimensionali alcuni modelli raggiungono i 350 km/h oppure hanno il carrello retrattile, possono avere anche l'elica a passo variabile e un motore turbocompresso, anche se sono di piccole dimensioni.
In Italia, gli ultraleggeri è considerato un aeromobile a cui non viene applicato il Libro Primo del codice della navigazione aerea, sono nella classificazione del VDS (Volo da Diporto o Sportivo). Le leggi che regolano questa categoria sono: Legge 25 marzo 1985, n.106; (D.P.R. 5 agosto 1988, n 404 ABROGATO da art.24 D.P.R. 9 luglio 2010 n.133); Decreto 19 novembre 1991; D.P.R. 28 aprile 1993, n. 207. / D.P.R. 9 luglio 2010 n.133.
La legge più recente sugli ultraleggeri è il D.P.R. n. 133 del 9 luglio 2010, che ha aumentato il raggio entro il quale calcolare la quota massima ed ha introdotto l'obbligo del paracadute balistico per le nuove immatricolazioni. Lo stesso decreto ha introdotto una nuova classificazione di ultraleggero introducendo la categoria dell'ultraleggero avanzato. Per pilotare questa nuova categoria occorre una nuova abilitazione per il pilota (pilota avanzato).
Per pilotare un velivolo ULM occorre aver conseguito un attestato di idoneità rilasciato a seguito di corso presso una scuola certificata, esame e visite mediche specifiche, e seguire determinate regole:

  • negli ultraleggeri con cabina aperta è obbligatorio indossare il casco protettivo di tipo rigido omologato per questo uso specifico;
  • negli ultraleggeri biposto si può volare in due se il pilota è un'istruttore, oppure, piloti con brevetto di pilota privato valido, piloti con almeno 30 ore di volo come responsabile ai comandi e superamento di apposito esame;
  • l'ultraleggero può decollare ed atterrare su qualsiasi terreno purchè il proprietario ne dia il consenso, per decolli e atterraggi vicino agli aeroporti occore un'apposita autorizzazione;
  • gli ultraleggeri devono essere assicurati con R.C.;
  • ogni ultraleggero devono essere muniti di numero di identificazione rilasciato dall'Aero Club d'Italia (AeCI) riportate su targa metallica fissata all'interno del velivolo. Lo stesso numero deve essere scritto sulla parte inferiore dell'ala con lettere, ciascuna, della misura minima di 30×15 cm², in colore contrastante. Tutti i documenti devono essere tenuti a bordo. All'AeCI devono esser comunicate tutte le modifiche della struttura od dei colori.
Ma si può volare ovunque con un ultraleggero? Con gli ultraleggeri si può volare su tutto il territorio dello Stato, dall'alba al tramonto, escluso sulle città, e mantenere una distanza di 5 km dagli aeroporti. E' vietato il volo notturno degli ultraleggeri. La quota massima raggiungibile con un ultraleggero è di 1000 piedi, circa 304 metri, calcolandola rispetto all'ostacolo più alto in un raggio di 5 km.
Le normative e classificazioni però cambiano in base alla nazione in cui voliamo, percui è bene informarsi prima di spostarsi nello stato in cui vogliamo volare con un ultraleggero.
Come detto con il D.P.R. 9 luglio 2010 n.133 viene introdotta la categoria dell'ultraleggero avanzato, le cui caratteristiche tecniche sono elencate negli allegati tecnici II, III, IV e V. Questo ultraleggero deve avere le seguenti caratteristiche:
  • obbligo del paracadute balistico per le nuove immatricolazioni;
  • avere a bordo una radio aeronautica, transponder in modalità A/C ed E.L.T. (Emergency Locator Transmitter);
  • per pilotare ul ultraleggero avanzato occorre un attestato avanzato per poter operare su tutti gli aeroporti non aperti al traffico commerciale, su quelli aperti al traffico commerciale indicati dall'ENAC nonché in tutto lo spazio aereo italiano aperto al volo a vista. Per avere questo attestato occorre superare un corso teorico e pratico;
  • essere in possesso del certificato di fonia aeronautica rilasciato dal ministero competente. Tale certificato può essere richiesto solo dopo un anno dall'abilitazione al trasporto del passeggero;
  • il velivolo deve esser registrato presso l'AeCI come mezzo avanzato.
Ma dove può volare con un ultraleggero avanzato? Gli ultraleggeri avanzati non hanno limiti di quota e possono volare in tutto lo spazio aereo di classe G (spazio non controllato) con regole equivalenti a quelle dell'aviazione generale. Può usufruire di tutte le infrastrutture aeroportuali e dei loro servizi escluso esser limitati o esclusi dagli aeroporti con traffico commerciale.

Gli ultraleggeri sono suddivisi nelle seguenti categorie:
  • motoalianti, è un aliante dotato di motore utilizzato per raggiungere la quota desiderata;
  • pendolari cosidetti deltaplani a motore, sono ultraleggeri comandati su due assi mediante lo spostamento del peso;
  • paramotore, è un parapendio con imbrago, dotato di motore;
  • tre assi, ultraleggeri simili agli aerei dotati di comandi sui tre assi spaziali: rollio, beccheggio ed imbardata;
  • autogiri o girocottero dove il rotore gira per moto indotto, sono spinti da un elica come i normali aerei;
  • elicotteri ultraleggeri, sono simili ai fratelli maggiori ma di peso limitato.
Inoltre puoi consultare il portale di ogni federazione di volo ultraleggero dove trovare tutte le informazioni per praticare questo hobby. E per chi vuole maggiori informazioni su questo tipo di volo puoi trovare i tipi di aerei ultraleggeri da acquistare, nuovi od usati, dal più conosciuto P92 e P96 ai modelli più innovativi e ai prototipi di aereo ultraleggero, o i kit di ultraleggero da costruirsi a casa propria.

Federazioni di volo in aereo ultraleggero - Potrete trovare tutte le informazioni sulle iniziative che le federazioni promuovono nel corso dell'anno per sostenere molti appassionati: dal promuovere manifestazioni con il volo in ultraleggero, alle modalità di come prendere il brevetto di volo per ultraleggero con un elenco completo delle scuole di volo ultraleggero e una manualistica completa.

Pagine personali - di piloti ed appassionati che volano con gli aerei ultraleggeri. Informazioni, notizie, scambio di esperienze di volo in aereo ultraleggero riportate sul web da piloti esperti e non di tutte le parti del mondo. Esperienze di volo su vari modelli di aerei ultraleggeri riportate con descrizioni delle caratteristiche dei vari modelli e con una ricca gallerie di fotografie e video.

Aviosuperfici per aerei ultraleggeri - Elenco campi di volo, piste ed aviosuperfici per aerei ultraleggeri in tutto il mondo.

Produttori di aerei ultraleggeri - Potrete trovare tutte le informazioni su tutti i modelli e prototipi di aerei ultraleggeri prodotti da acquistare già completi o da montare comodamente a casa dopo aver acquistato il kit di ultraleggero. Moltissime schede tecniche su ogni aereo ultraleggero che ti guideranno nella scelta del modello più adatto alle tue caratteristiche di pilotaggio.

Scuole per il brevetto per aerei ultraleggeri - Trovi tutti le scuole che ti offrono la possibilità di ottenere il brevetto di volo per aerei ultraleggeri. La scuole per aerei ultraleggeri sono suddivise per stati di appartenenza. Di ogni scuola per brevetti di volo per ultraleggeri trovi tutte le informazioni sullo svolgimento dei corsi, sui prezzi dei corsi, informazioni sugli aerei ultraleggeri che piloterai durante il corso, notizie sul campo scuola.


Utilizziamo i cookie per migliorare i servizi ai lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.Info